• Sort Blog:
  • All
  • Commenti
  • Reportage
  • Senza categoria

#CapeDrought – Documenting the crisis

.With this campaign, I will realize a short documentary project about the massive drought which is affecting the Western Cape area in South Africa. Cape Town will probably be the first city to dry up the water resources and close the citizens’ taps. Four million people will be forced to collect a maximum of 25 litres of water per day from one of 200 public taps distributed throughout the city. Twenty thousand people for each tap! This is the worst water crisis ever

.With your help, I will be able to build up the entire project. I will be in South Africa around May in order to create a documentary film including interviews with economists, hydrologists and meteorologists who have been working on these issues for years. Furthermore, I will visit the townships of Cape Town which are the most affected areas where thousands of people living in critical conditions, with no basic municipal services, such as water access, electrical hookups, and street lighting.
Finally, I’ll take part in the “Droogte Hulp” humanitarian mission. The NGO convoy is currently travelling in the Western Cape region to help farmers, providing them water for irrigation and fodder. Farmers, forced to drastically reduce the use of water, now found themselves in a severe risk for their farm. Fields are unproductive and the cattle are dying of hunger and thirst.

READ MORE

Colpo di testa alla libertà

Norvegia, Svezia, Finlandia, Danimarca, Olanda.
Queste le prime cinque posizioni della classifica stilata nel 2017 dall’associazione “Reporters Sans Frontieres” (RSF) per la libertà di stampa nel mondo. READ MORE

Robert Capa Retrospective

Endre Ernő Friedmann nasce a Budapest nel 1913 abbandona in giovane età la terra natale a causa del proprio coinvolgimento nelle proteste contro il governo di estrema destra; milita nel Partito Comunista locale. L’iniziale ambizione di diventare scrittore si affievolisce quando a Berlino, collabora con l’agenzia fotogiornalista Dephot, sotto la supervisione di Simon Guttmann.READ MORE

Melilla, Il Truman Show africano – 2

Seaheaven, la città nella quale è ambientato “The Truman show”, è circondata da una bolla di cemento e acciaio dalla quale non si può né uscire né entrare, il giorno e la notte sono artificiali così come il mare ed i fenomeni atmosferici. Tutto è deciso in maniera arbitraria da Christof, il regista-burattinaio del programma televisivo. Come quest’ultima, Melilla è stata recintata agli inizi degli anni ’90 per cercare di fermare o diminuire il flusso migratorio proveniente dai paesi dell’Africa Sub-sahariana.READ MORE

Melilla, Il Truman Show africano

Casomai non vi rivedessi buon pomeriggio, buonasera e buonanotte!

Comincia con queste battute il “The Truman show”, film del 1998 diretto da Peter Weir ed interpretato da Jim Carrey. La pellicola candidata a tre premi Oscar si basa sulla storia di Truman Burbank che ignaro, vive all’interno di un immenso studio televisivo circondato da attori ed osservato da milioni di telespettatori ventiquattro ore al giorno. Questa la sensazione che si ha una volta arrivati a Melilla, l’enclave spagnola nel nord del Marocco, una città di 73mila attori in un set cinematografico costruito per il turista.READ MORE